• RSS
  • youtube
Home  -  Scienza  -  Intorno a noi  -  Città sostenibili, un miliardo di euro da Ue e Miur

Città sostenibili, un miliardo di euro da Ue e Miur

Bruxelles inaugura la "Smart cities and communities european innovation partnership" e mette sul piatto 365 milioni di euro. Il ministero dell'Istruzione, invece, ne stanzia 655 per imprese, centri di ricerca, consorzi e società consortili, organismi di ricerca con sedi operative su tutto il territorio nazionale.

Città sostenibili, un miliardo di euro da Ue e Miur Città sostenibili, un miliardo di euro da Ue e Miur

Tag:  città sostenibili DigitPA Miur smart cities

di Marino Petrelli

L'Unione europea scende in campo a sostegno delle smart cities , per progettare e adattare le città in ambienti intelligenti e sostenibili. Lo fa con il lancio della “Smart cities and communities european innovation partnership ” (Scc), un programma che, solo per il 2013 stanzia 365 milioni di euro di fondi europei. “Quasi tre quarti degli europei vive in città, consumando il 70% dell'energia Ue, i costi di congestione rappresentano circa l'1% del suo pil annuo e la maggior parte si trova nelle aree urbane - spiega una nota del Commissario europeo per l'energia -. Le tecnologie urbane intelligenti possono dare un contributo fondamentale per contrastare molte sfide urbane”.

Il lancio del progetto mira a stimolare lo sviluppo di tecnologie intelligenti nelle città, mettendo insieme le risorse di ricerca di energia, i trasporti e Ict, e la loro concentrazione su un numero limitato di progetti dimostrativi che saranno realizzato in collaborazione con le città. “L'innovazione guida la competitività dell'Europa ed è il mezzo migliore per affrontare l'efficienza energetica. Con questo programma, riscaldamento ad alta efficienza, contatori intelligenti, gestione energetica in tempo reale, soluzioni di edifici a zero-energia, saranno sempre più diffuse tra le città europee”.

Allo stesso tempo, il Miur, ministero dell'Istruzione, università e ricerca, ha pubblicato pochi giorni fa un nuovo bando per le città intelligenti rivolto a tutto il territorio nazionale. Con il nuovo avviso per la presentazione di Idee progettuali per "Smart cities and communities and social innovation", il ministero assegna 655,5 milioni di euro, di cui 170 di contributo nella spesa e 485,5 per il credito agevolato, aperto a imprese, centri di ricerca, consorzi e società consortili, organismi di ricerca con sedi operative su tutto il territorio nazionale.

Ed è anche partita sul sito di DigitPA , l'Ente nazionale per la digitalizzazione della pubblica amministrazione, la consultazione pubblica telematica sulle smart cities La consultazione, aperta fino al 19 agosto, ha lo scopo di condividere con un’ampia platea di specialisti e di amministrazioni il documento “Raccomandazioni alla pubblica amministrazione per la definizione e sviluppo di un modello tecnologico di riferimento per le Smart City”, elaborato dal gruppo di lavoro di DigitPA. Il documento presenta una proposta di modello di riferimento, delinea un’ipotesi di governance del sistema delle “città intelligenti” e prospetta un approccio metodologico in ambiti specifici, come ad esempio mobilità, sicurezza pubblica urbana, e-education, e-government. I contributi possono essere inviati a: smartcity@digitpa.gov.it .

  • Vai a:
     
     
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenti

Speciali

Video Hot